Ultime lettere di condannati a morte e di deportati della Resistenza italiana
Prima pagina » Cerca una persona » Domenico Moriani
| | Contatti| Cita le fonti






  • Utenti on line:
This work is licensed under a Creative Commons Attribution 3.0 Italy License The World Wide Web Virtual Library - The Best of the Italian History Index
Stampa questa pagina
Domenico Moriani (Pastissu)



PRESENTAZIONE
Apri
Nessuna foto per ora disponibile

Di anni 18. Nato il 9 dicembre 1925 ad Imperia. Impiegato della Camera di Commercio di Imperia, dopo l’armistizio si collega ai partigiani e diventa furiere del Comando della divisione d’assalto Garibaldi-Liguria Felice Cascione. Nell’autunno del 1944 la sua formazione viene dispersa e decimata da un massiccio rastrellamento messo in atto dai nazifascisti nella zona alpina ligure e piemontese, vicino al confine con la Francia. Molti partigiani vengono catturati a Upega (CN) il 17 ottobre, e Moriani è tra questi. Riuscito a fuggire con il compagno Giovanni Giribaldi, i due giovani trovano riparo in un fienile, ma vengono scovati dai tedeschi e tradotti a Fontan Saorge, un paese nel territorio francese poco oltre la frontiera. Qui, il 24 ottobre 1944, vengono obbligati a scavare una fossa e, mentre si trovano ancora all’interno, vengono uccisi con un colpo di pistola alla nuca.
Autore della presentazione: Igor Pizzirusso

DATI ANAGRAFICI
Apri

ATTIVITÁ NELLA RESISTENZA
Apri

BIBLIOGRAFIA
Apri

COLLOCAZIONE ARCHIVISTICA
Apri





Dati e documenti inseriti da Igor Pizzirusso. Ultimo aggiornamento: 12-6-2008




Team | Credits | Ringraziamenti | On line dal 26-04-2007
Il contenuto di questo sito è protetto da copyright "alcuni diritti riservati" in base al protocollo Creative Commons Attribution 3.0 Italy License.

Valid CSS! Valid XHTML 1.0 Strict
Consorzio Interuniversitario Lombardo per la Elaborazione AutomaticaINSMLI utilizza il Consorzio Interuniversitario Lombardo per la Elaborazione Automatica
Tempo di esecuzione della pagina: 0.0228 secondi